Indie game storeFree gamesFun gamesHorror games
Game developmentAssetsComics
SalesBundles
Jobs
A jam submission

L'assedio degli affamatiView project page

Un gioco di storie, panico e carne morta per 3+ giocatori
Submitted by Daniel R. R. Travis — 1 day, 21 hours before the deadline
Add to collection

Play game

L'assedio degli affamati's itch.io page

Results

CriteriaRankScore*Raw Score
Your personal enjoyment#33.6003.600
Display and layout#43.4003.400
Use of the chosen themes#43.4003.400
Setting or backstory supplied#53.0003.000
Impact on reality#72.2002.200
Use of literary inspirations#73.0003.000

Ranked from 5 ratings. Score is adjusted from raw score by the median number of ratings per game in the jam.

Leave a comment

Log in with itch.io to leave a comment.

Comments

Jam HostSubmitted (1 edit)

Ho sempre voluto interpretare un ghoul, quindi quando ho letto questo gioco ho fatto un balzo sulla sedia. Credo inoltre che l'incastro della tematica ghoul con la questione del suo "cibo" e dei sapori che ha sia molto originale! 

Ho trovato un po' problematica l'esperienza della scheda, secondo me dovresti fare delle prove grafiche sia per capire come gestire le parti scritte, sia per l'incastro tra sapori che per la sazietà.

Come randomizzatore avrei pensato a qualcosa di diverso rispetto alle carte, forse qualcosa più vicino all'idea del cibo. Non so, caramelle estratte da un sacchetto? Cose così. :-) 

Penso sia anche un po' da bilanciare, ho trovato il finale molto lungo e forse a tratti superfluo, anche se ho apprezzato tantissimo le domande: sono ben strutturate, molto intriganti, viene voglia di giocarlo.

I nomi suggeriti dei PG mi hanno fatto sbellicare dal ridere, un plus solo per quello.

Complimenti vivissimi, un ottimo gioco!

Developer

Grazie mille, mi ero perso anche il tuo commento.

Al solito, dai dritte puntuali a cui vorrei aver pensato io prima: appena avrò un attimo di tempo da dedicare alla cosa, ti proporrò una versione rivista del gioco che sfrutta anche le tue riflessioni, che ne dici?

E grazie ancora, con soli cinquanta giorni di ritardo, che sono quasi un record persino per me.

Submitted(+1)

Questo gioco è fuori di testa! Mi piacerebbe molto provarlo. 

Se stai pianificando dei playtest mi offro volontaria.

Mi piace tantissimo il concetto dei sapori che rievocano ricordi. Avevo pensato ad una meccanica simile per un gioco su cui fantasticavo tempo fa, con cibo e ricordi come temi centrali.. ma meno macabro.

Complimenti!

Developer

Dannazione, mi ero perso il commento.
Sono sempre a disposizione, per una partita online, anche perché prima o poi vorrei fare un po' di test in modo da aggiustare il tiro su certe cose. Se ti arriva questa risposta tardiva di soli 52 giorni (scusa, davvero) batti un colpo - e grazie sia per il "fuori di testa" che per gli altri complimenti.

Submitted

Gioco molto carino seppur dal sapore un po’ orrorifico.
Mi piace molto l’idea che ogni carta pescata dalla sacca delle provviste dia una sfumatura diversa e che ogni ghul non è per forza un mostro (esteticamente parlando). Ogni giocatore, in fondo, mi sembra che debba in qualche modo trovare un lato umano per il proprio personaggio.

Mi è piaciuto poco che le domande finali siano solo per 2 dei personaggi (o 1 se quel singolo personaggio è sia ghiottone che gourmet). Potrebbe essere interessante fare agire in quest’ultima parte anche gli altri ghul (se giocato in 5, magari ci si trova con 4 persone che ascoltano e basta).

Developer

Grazie mille.

Attenzione: le domande finali non sono solo per 1/2 dei personaggi.
Il ghiottone narra tutto da solo, ma il manuale dice al gourmet un'altra cosa: "individua [le domande] sensate per voi. Scegli chi risponde." Insomma, non è lui a raccontare; è lui a decidere chi racconta.

Esempio:
Giada, Gianluca, Giacomo, Giovanni e Gina si ritrovano per giocare all'Assedio degli Affamati.
Arrivano alla fine della partita, e Giada ha più sazietà di tutti: è la ghiottona. Racconta quindi come va il banchetto, a partire dagli spunti del suo sapore dominante.
Ad avere più sfumature di tutti, però, è Giovanni: è lui il gourmet. Individua il sapore dominante tra i suoi e legge le domande relative; decide che Gianluca dovrà rispondere alla prima, Giacomo alla seconda e Gina alla terza.
Cinque giocatori, e tutti hanno raccontato tranne Giovanni, che però ha avuto comunque un certo potere non indifferente sulla narrazione.

Submitted

Ah!
Grazie della segnalazione, ho letto proprio male quel punto. Perdonami.

Allora tutto mi torna di più. ;)

Developer

Figurati, ho una storia di scrivere in modo vagamente ermetico, specialmente quando ho limiti di spazio. Un giorno migliorerò...

Jam HostSubmitted

Concetto interessante che, forse per come è posto, non riesce a dare il massimo: fatico veramente a capire che tipo di narrazione dovrei ricavarne/ quale dovrebbe essere la storia che ne emerge: in particolare non riesco a capire come arrivare e cosa aggiunge il banchetto, o come la prima parte del gioco porti a quel risultato.  Interessantissimo il concetto dei sapori e ottime le domande finali, per Gourmet e Ghiottone.  La sensazione è che con una creazione dei personaggi/cast/relazioni/setting più approfondita sarebbe più facile mettere insieme questi elementi.  Comunque ottimo lavoro per una jam di questa durata.

Developer

Grazie mille, davvero.

In verità, ho idea che almeno alcuni dei tuoi dubbi troverebbero risposta in una partita, perché cose come la connessione tra cene, spionaggio e banchetto, e il ruolo tematico del banchetto, sono state ragionate un bel po' in fase di scrittura. Non sono appiccicate a caso, insomma, ma messe lì e così per motivi precisi.

C'erano, ad ogni modo, un paio di strumenti in più persi tra la folta prima bozza e lo striminzito prodotto finale: tratti digeriti in passato dai singoli ghul, che ne sottolineavano la natura "quasi umana" maggiormente, e regole più approfondite per gestire lo spionaggio della residenza (il guardone non guardava e basta, per dire, e c'erano precisi spunti per le attività dei rintanati). Se ci sarà occasione di aggiungerli in futuro, magari aggiungeranno il link tematico che risulta poco visibile in questa versione.